365 giorni, Libroarbitrio

FINAL CALL – 2dR & ARTISTS @ THE PUBLIC HOUSE ROME

Locandina Final Call tph 25 maggio 2dR

Venerdì 25 maggio dalle ore 20:30 festeggeremo la chiusura della stagione invernale della 2dR ART GALLERY con una serata dedicata all’arte in ogni sua forma: musica, teatro, pittura, fotografia, poesia e birra al FINAL CALL 2dR & Artists The Public House Rome, locale notturno nel cuore di #roma, in Via delle Tre Cannelle 8/9 con:

– ASMA DI POESIA (Teatro poetico)
Daniele Casolino con MATTEO, ALFONSO, e ENZO
– ACCORDI PARLATI ( Piano e voce)
Sara Col & Valeria Papaleo
– IL CASO DEI FIGLI ALFAPARLANTI (Video Maker – Booktrailer)
Andrea D’Errico
– MANCANZA ( Reading poetico )
Ilaria Palomba

Organizzato e diretto da Lié Larousse DuediRipicca Gianluca Pavia #2dR
Media partners Urban Mirrors Specialmente Donne Libroarbitrio

Mostra in corso con gli artisti: Aurora Agrestini, Sarah Benvenuti, Gabriele Ferramola, Antonio Conte, Alessandro Capranzano, Salvatore Graf, Marcello Iunio Clementi

Con gli editori: NED Edizioni, Miraggi Edizioni, Fazi Editore, Alteregoedizioni

Per prenotare un tavolo chiamare 06 679 7591

INGRESSO LIBERO – FREE ENTRY

LINK DELL’EVENTO
https://www.facebook.com/events/191623851482640/

365 giorni, Libroarbitrio

#buon #1 #maggio #scrittori

2dR @ ECB

Auguri a noi sognatori emergenti emarginati sulla bocca di tutti scrittori.
Auguri a noi narcisisti ossessivi compulsivi disadattati scrittori.
Auguri a noi vittime e carnefici, di tutti e di nessuno, silenziosi e caciaroni, insonni e narcolettici, di carne e d’infinito, militanti e bluffatori, inediti editati dediti alla scrittura scrittori, afflitti appagati depressi pensatori pensanti dispersi perduti entusiasti entusiasmati entusiasmanti scrittori, auguri a noi.

Lié Larousse

365 giorni, Libroarbitrio

SABATO POMERIGGIO – Gianluca Pavia

 

Eccolo
un altro sabato pomeriggio
come ogni altro
sabato pomeriggio,
puzzi ancora di birra
ancora tra le dita
gli umori di una tizia,
mentre te ne vai in giro
senza sapere dove
che tanto, qui
non c’è niente da fare.
E’ grigio
questo sabato pomeriggio,
non c’è luce in cielo
o nella gente che passa
tenendosi per mano,
e puoi quasi tenerla per mano
tutta la tua solitudine.
Fissi il vuoto
tra cielo e mare
e ti chiedi,
di sabato pomeriggio
chissà cosa fanno
la regina d’Inghilterra,
i massoni intunicati,
gli scrittori, quelli veri,
quelli da reading sold out?
Probabilmente
niente di che neanche loro,
e forse la compagnia
è anche peggio.

poesia di Gianluca Pavia/ DuediRipicca
opera pittorica di Ben Goossens #BREAKFREE
libro #SPIETATESPERANZE edito da Miraggi Edizioni

365 giorni, Libroarbitrio

OCCHIO ALLA NATURA – BATTITO D’ALI – DUEDIRIPICCA

22375456_10214221681566761_1212109944_o
Ali
più leggere dell’aria
il cuore ancor di più
l’anima plana
su una briciola di terra
a cielo aperto
in un giorno sempre nuovo
nuovi colori
semplici emozioni
e non c’è stallo, né picchiata
scivolo leggero
il sole all’orizzonte
e la luna
la luna ad un battito d’ali.
 

DuediRipicca

Scritto poetico per la collettiva fotografica “Occhio alla natura” che si terrà martedì 10 ottobre alle ore 18:00 in via Antonio Salandra 44, Roma, presso gli spazi del Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare Carabinieri, di seguito il link dell’evento:
https://www.facebook.com/events/317758162030454/?ref=br_rs

VI ASPETTIAMO!
Lié Larousse

365 giorni, Libroarbitrio

LA RI(E)VOLUZIONE – GIANLUCA PAVIA

22215055_819212764906505_497906177_n

La rivoluzione non necessita
di spade e semiautomatiche
di freddi inverni nucleari
o il fuoco dei cannoni,
ma di silenzio
e parole sussurrate
lette, taciute.

La rivoluzione non si farà
riversandosi in strada
tra fiumi di sangue,
non ci saranno folle d’arringare
o rinchiudere,
solo individui in solitudine
a sbocciare
come rose dall’asfalto.

La rivoluzione è stata
e sarà
solo rimpasto
recuperare carne stantia
e macinarla ancora
e ancora.
Il mondo non cambierà
non può
ma noi sì.

— Difronte all’assurda violenza della repressione viene da chiedersi cosa abbia più bisogno di ricostruzione: le Istituzioni o l’Animo Umano? —

Gianluca Pavia

DuediRipicca
#spietatesperanze #miraggiovunque

Libroarbitrio

.LaRossa. – di Lié Larousse per l’opera pittorica di Antonio Conte

La Rossa di Antonio Conte per Lié Larousse

.la vedi, sai guardarla,
le scivola fuori dal corpo
l’anima incandescente
ai piedi della notte
in un’ombra iridescente
per impossessarsi di tutto di tutti,
d’altro e dell’altrove,
d’altronde, sorridi perché di lei
t’accarezza ancora il pensiero
eccitato soffia leggero il vento
sulla tua tela i suoi colori
e scolpisci il ricordo
tanto presente ora
che pare sia qui ancora
e non essere invece
appena passato
e pensa se non fossi passato
non avresti questo liquido
estroso dolce piacere dipinto
bello, su di lei.

Lié Larousse

DuediRipicca
poesia di Lié Larousse per l’opera pittorica
#LAROSSA di Antonio Conte

365 giorni, Libroarbitrio

DATEMI DIO – DUEDIRIPICCA

IL CANTO VERGINE - Roberto Ferri

Datemi Dio
o uno qualsiasi
da pregare o imprecare,
datemi un corpo emaciato
da crocifiggere o decollare
che qui la situazione
sta precipitando
senza più nessuno
ai comandi
né ai comandamenti.
Datemi una stella cometa
o magari della tele
che dica come fare
cosa volere
come volare,
una fede da seguire
o un infedele
da perseguitare.
Va bene anche un diavolo
purché povero,
un santo peccatore,
un assassino senza pietà
che delinei meglio
la nostra identità.
Osannatemi, straziatemi
salvatemi, uccidetemi
va bene tutto
basta che smetta
di non sentire più niente.

DuediRipicca
#ROBERTOFERRI

365 giorni, Libroarbitrio

.ad averti per le mani. – Lié Larousse

Memento - roberto ferri

.trovarsi, innamorarsi
e stare proprio bene assieme
par’essere una magia
ma tenersi, trattenersi
e mantenersi innamorati
è un lavoro, una disciplina d’ore di baci
messaggini, parole giuste e sbagliate
presenze sfuggenti e assenze mancate
fare l’amore in cucina
tra piatti in tavola e coltelli per l’aria
perché caspita sì
tenere su una relazione
e le occhiatacce e i sorrisi tra noi
è un lavoro, l’amore è lavoro
la libertà è lavoro
la solitudine è lavoro
l’amicizia è lavoro
traslocare è lavoro
dipingere è lavoro
portare fuori il cane è lavoro
scrivere è lavoro
svelare un segreto è lavoro
stare svegli di notte è lavoro
riuscire a starci pure di giorno è lavoro
cercare l’ispirazione è lavoro
non perderla se l’hai trovata è lavoro
insomma
vivere è proprio un lavoro
e io ci tengo un sacco a questa storia della vita
e allora mi lavoro, e mi lavorerei pure te
se solo t’avessi per le mani.