365 giorni, Libroarbitrio

A UN SEMAFORO – di Gianluca Pavia

poesia Pavia

Era un semaforo.
E’ stato a un semaforo su via Ostiense
di quelli dove il bangladino si digievolve 
in supersayan di settordicesimo livello,
e ti ha già venduto tutto, anche la tua macchina
e lo stronzo col suv ti taglia la strada
perfino così, praticamente da fermo
e governo ladro, se piove
governo ladro e fascista a 5 stelle
piove merda a catinelle.
E’ stato a un semaforo sull’Ostiense
di quelli che durano un’eternità,
quanto Le quattro stagioni di Vivaldi
– o una 4 stagioni del pizzaiolo egiziano
a lievitazione naturale dei miei coglioni –
e i pischelli di Libetta escono marci dall’after
ed è ancora rosso,
e il Papa rappa l’Angelus per avvicinare i giovani
e il Gazometro prende fuoco
ed è ancora rosso acceso,
e Optimus Prime è diventato vegano
il rosso del semaforo un Kandinsky monotono
– arancione meccanico, 20:01
odissea nel traffico romano – .
Quando la spia della riserva è accesa
dal Pleistocene, il tuo diesel era ancora un T-Rex
e gli harleysti picchiano stronzi fighetti su T-Max
i piccioni ti prendono di mira
e una blogger, nella Micra
– truccandosi nel retrovisore –
tampona il suv di prima
e fanno il CID come fosse amore
e passano altri 9 mesi, al semaforo
per dare luce verde, gialla e rossa
a un figlio terrapiattista,
radicalchic e trapper.
E’ stato a quel semaforo sull’Ostiense,
adesso verde,
marcia in folle freno a mano tirato
il mondo tutto un clacson
a questo semaforo sull’Ostiense
ho capito che senza di te
non riesco ad andare avanti.

Ci vediamo sabato 15 presso la Biblioteca Longhena
per Presentazione del libro “Black-out” di Gianluca Pavia
Chi non viene può restarsene al semaforo

365 giorni, BLACKOUT, Libroarbitrio

SABATO 15 DICEMBRE BRINDISI DI NATALE con BLACKOUT – BIBLIOTECA LONGHENA

Locandina biblioteca presentazione blackout

Vi aspettiamo sabato 15 dicembre alle ore 11:00 ospiti di CULTURA VIVA per brindare assieme e vedere l’effetto che fa #blackout in biblioteca!

INGRESSO LIBERO / Info e link dell’evento:
Presentazione del libro “Black-out” de Gianluca Pavia
🍾🎁🥳

Biblioteca Longhena

365 giorni, Libroarbitrio

IL MIO TERAPISTA – GIANLUCA PAVIA

25497481_857082394452875_539147569_n

 
Il mio terapista
assomiglia ad Al Pacino
e dice che posso vincere
tutte le mie paure,
il mio senso d’inadeguatezza,
sarà
ma non mi sento all’altezza.
Il mio terapista
dice che non è il caso
di sognare macellerie messicane
catastrofi nucleari
o di fare come Douglas
in quel vecchio film,
il mio terapista è una persona per bene
mi parla di sentimenti
emozioni
e dice che mi dovrei lasciare andare,
ma poi
chi lo paga il riscatto all’ansia?
Il mio terapista dice
che dovrei stare meno nella testa,
più nella pancia
e che non tutta l’umanità
può starmi sul cazzo,
questione di spazio
credo.
Il mio terapista
dice che sono un bipolare
con tendenze compulsive
a schemi ossessivi,
il mio terapista
non è sempre facile da seguire,
io faccio sì sì con la testa
e continuo ad impazzire.
Il mio terapista
mi ascolta attento,
preoccupato forse
scarta i miei incubi
e fa sì sì con la testa,
credo lo stia facendo
impazzire.
Il mio terapista
assomiglia ad Al Pacino in Scarface
speriamo solo
non voglia che dica ciao
al suo amichetto.
 
di Gianluca Paviadal libro #spietatesperanze edito Miraggi Edizioni #psichosquad
Libro e autore li potete trovare domani alla Presentazione Libri Spietate Speranze – .Lié. – Poker d’incubi e anche on line:
https://www.amazon.it/Spietate-speranze-Gianlu…/…/8899815445

DuediRipicca

Libroarbitrio

Daniela Cicchetta e la sua “Matelda cammina lieve sull’acqua” vi aspettano oggi, 26 novembre, alle ore 18. Ci vediamo tutti dai TRAPEZISTI !

I Trapezisti sono felici di ospitare Daniela Cicchetta per la presentazione del suo libro «Matelda cammina lieve sull’acqua», Miraggi Edizioni. Questo pomeriggio alle ore 18:00 in via Laura Manregazza 37, Roma, zona Monteverde. Interviene Raffaele Riccardis, psicologo, specialista in psicoterapia relazionale della famiglia e della coppia.

 

Metelda volantino

Immaginate una donna di ottanquattro anni, ex campionessa di nuoto, che organizza la sua cena di compleanno per riunire la famiglia e i ricordi di una vita densa d’intrecci. Matelda è
il nome della protagonista.
Un nome non casuale, che incorpora un destino già scritto. Una storia coinvolgente che riconcilia le generazioni passate e future. Stupisce scoprirsi coinvolti e parte di una storia servita a tavola.

Daniela-Cicchetta-300x300

Daniela nasce a Roma nel 1965, si occupa di arredo ed eventi scenografici; è sposata, ha due figlie e tre gatti. Collabora con i Golden Book Hotels, per i quali compone story telling e frequenta la scuola di scrittura Omero. Scrive con uno pseudonimo, a suo nome ha pubblicato due racconti, questo è il suo primo romanzo.

MATRICE-LOGO

Golem

Golem è il nome della collana che riunisce i titoli di narrativa e poesia, che, come i golem prendono vita dalla parola e attraverso la parola. Senza, restano solo mattoni di carta…
Molti sono autori esordienti, insieme ad alcuni scrittori di grande esperienza e qualità.