“Ti condurrò fuori dalla notte” Giampaolo Pansa

Come le sembrava brutto, quell’uomo! Brutto e abbastanza vecchio. Un magrone stagionato e rinsecchito, la fronte ossuta, le labbra avare. Gli occhi no: erano di una persona triste, o sorpresa dal fotografo in un momento di malinconia, però possedevano un guizzo che l’attraeva, di determinazione e di dolcezza. L’insieme le suggeriva un tipo abbastanza sicuro […]

Sono dolci gli uccellini quando cantando al mondo pare di ascoltar di una mano che li carezza

Opera di Visual Art di Linda de Luca Eppure gli uomini non s’affamano con l’andare dedito alla strada, i loro artigli non graffiano il cielo se solo al vento è devoto il cuore i miei terrori rapiscono i sogni rapinati dalla mia impotenza di quelli che mai vorresti avere incubi loro non camminano col mio […]

“Ubi Veritas” Madre Maria Teresa della Croce di Cristo

Nel silenzio della notte oscura le metafore e i bei sogni avvolti nelle mistiche preghiere e nella divina luce che illumina la prigionia dell’essere occhi vagabondi al chiaro di luna, nell’incertezza del mattino merito o clemenza, nella via percorsa le ombre vogliono trafiggere la luce ed io mentre ringrazio la verità, sommersa dal dubbio si […]

“Pantera” Stefano Benni

Aixi scappa all’alba prima che arrivi il gippone della zia e Mandrago il guercio e il maresciallo o chissà chi a portarla via: Aixi entra in mare e nuota nuota finché non le manca il fiato e va giù, giù, circondata da un girotondo di aragoste e Dentidiferro, e si posa sul fondo e un […]

Al mercato Mannarino – L.L.

  Era notte in quel mattino ed ho ricordato di un viaggio che facevo a dieci anni. Ho pensato –  Forse è quel giorno. Nello svegliarmi alzarmi lavarmi vestirmi ci ho chiuso fuori me. Pensieri. Ossessioni. Paure. Compulsioni. Voglie. Sogni. Desideri. Ho disdetto tutto. Ho dismesso tutto. Ed ho fatto entrare lei. Jeans e maglietta. […]

Ascolti mai piangere un cormorano?

  Ascolti mai piangere un cormorano? Lui stesso non lo sa il suono di ali spiegate lingua gettata fuori dal becco contro il cielo in un urlo non sa di piangere in quel momento crede solo di planare ad est seguendo il comando disgraziato di un vento che gli getta addosso la sua aria da […]

Edoardo Sanguineti da “Triperuno”

Roma 6 gennaio 2014 Piangi piangi, che ti compero una lunga spada blu di plastica, un frigorifero Bosch in miniatura, un salvadanaio di terra cotta, un quaderno con tredici righe, un’azione della Montecatini:                                             […]

Iacopo Vittorelli

Roma 11 maggio 2013 Guarda che bianca luna! Guarda che bianca luna! guarda che notte azzurra! Un’aura non sussurra, non tremola uno stel. L’usignoletto solo va da la siepe a l’orno, e sospirando intorno chiama la sua fedel. Ella che il sente appena, già vien di fronda in fronda, e par che gli risponda: “Non […]