.essere solo un uomo non è essere solo uomo. – Lié Larousse

.lasciati carezzare da lei che ami tanto lasciati stringere il cuore nei suoi occhi che ti ridono cerca ristoro dal suo corpo quando balla per te lasciati abbracciare baciare e vedrai che lasciarsi amare non fa poi così male. L.L. DuediRipicca Miraggi Edizioni #lielarousse per #miraggiovunque #CHRISTIANSCHLOEART

FORSE SI – DuediRipicca

Non devi, per la tua esistenza essere grato a nessuno, nemmeno specchiarti per piacere ad alcuno, forse sì, parlare a te stesso e vedere se lì dentro c’è ancora qualcuno. Non devi piccarti le labbra saggiando la lama, né sfiorare l’ipossia per raggiungere la cima, concediti il lusso di un salto nel vuoto. Abbandonato alla […]

SCRIVO – Gianluca Pavia

Inseguo parole che svaniscono tra le labbra non è il momento giusto, mi dico. E’ lo stress i cazzi, i smazzi, ripeto. E il talento allora? Il genio? Non dovrebbero essere più forti? È che le persone mi stanno sul cazzo scrivo il mio mondo per perdermici dentro, un labirinto senza filo da seguire. Ma […]

i giorni senza – Lié Larousse

.sospesa in aria prima di cadere sfracellandomi come uno sputo sull’asfalto, so che brillerò della tua saliva ridendo di quanto velocemente m’allontano lasciandoti tutto avanti agli occhi mentre io vedrò andar via la tua faccia, le botte e i giorni senza giocattoli né baci né poesie per i poeti. Lié Larousse DuediRipicca #JoelRea

APERITIVO – Gianluca Pavia

Certi brividi attanagliano solo tra lenzuola da sparo, e la certezza del dubbio è figlia d’ossa rotte. Sicurezza e arroganza fanno l’amore sul confine labile tra punti di vista. Sorridi, neanche fossi io il tuo aperitivo. Accendi una sigaretta, soffi il fumo in alto, più in alto più su, e chiedi di spiegarti meglio quella […]

La natura delle cose – DuediRipicca

La natura delle cose sovrasta i miei ricordi s’affaccia sedendosi su davanzali di sabbie mobili immobile cede al peso del mio montare d’abissi e spicca il volo in tondo s’aggira e rigira si tuffa in un fiume di correnti membrana d’immagini deludenti tra lenzuola di sinapsi su un letto di detriti si fa delirio sfociando […]

Intuizione – Lindze

  Il tramonto screziava il cielo di sfumature rosse e arancio. Vino bianco profumato conversazioni e risate ci condussero alla tiepida notte, whisky, rum e hashish passavano di mano e il buio ci colse più intimi. Si parlava in toni rochi quasi che una sola voce acuta, sgraziata potesse infrangere quel temporaneo istante di pace […]

finisce tutto ciò che passa – L.L.

Fanno male perché sanno di poterselo permettere devoti alla Madonna dei loro incubi che conoscono a memoria e per renderli più interessanti ed appetibili ne cambiano gli zigomi, il colore dei capelli il sapore di un bacio, il tragitto nel sogno ma non il finale al risveglio. Quello, il risveglio, uguale da sempre lo odiano ma ci si […]

Andando – Guido Catalano

Tristezza chiama tristezza e cane chiama cane bacio chiama bacio ma sole chiama luna il vino si trasforma in sangue e le lacrime in gazzosa. Tu oggi a pranzo eri carina e/o bella senza voce con quei pantaloni da uomo e le toppe ai gomiti. Non dovrebbe comunque essere legale alzarsi dal letto quando fa […]

L’uscita per chiarire

Amico mio, che devo dirti, vacci. Di solito vogliono uscire pulite da una storia, sì, alla reputazione ci tengono. Nel portagioie le donne non hanno solo oggettini stupidi, custodiscono pure la loro morale. Vacci amico mio, l’uscita per chiarire è anche per sentirlo meglio nel culo.