365 giorni, Libroarbitrio

Vagolàre di donna – L.L.

Vagolare di donna Alessandro Crapanzano

Opera fotopittorica di Alessandro Crapanzano

Chissà se le sue dita

sulle mie spalle,

chissà se le sue labbra

sul mio seno,

chissà se l’odore del suo respiro

qui, sul mio collo

tra i miei capelli,

chissà se l’animo suo fugge

verso al desiderio intenso

come lo stelo del fiore impavido in questa mano

come la foglia d’albero dispersa nel mare

come la pennellata lenta su questa corteccia che mi fa da tela

come la luce lunare illumina il bilico del tramonto

chissà, se lo sguardo suo fugge

verso l’indefinito oltre

a vagolàre nel sé.

L.L.

Annunci
365 giorni, Libroarbitrio

Scherzi poetici e pittorici

Roma 13 maggio 2013

Commediografo, poeta, erudito, Giovanni Gherardo De Rossi nacque a Roma nel 1754.

Studiò lettere,giurisprudenza e disegno, ricoprì nella sua città le cariche di presidente dell’Accademia di Belle Arti del Portogallo, direttore dell’accademia Reale di Napoli e dal 1798 al 1800 fu ministro delle finanze nella Repubblica romana.

La sua competenza in campo artistico  è documentata dal saggio Memorie sulle belle arti, pubblicato nel 1788.

Testimoniano invece il suo interesse per il teatro le 16 commedie di stile goldoniano e i due studi Trattato dell’arte drammatica e Del moderno teatro comico italiano e del suo restauratore Carlo Goldoni.

Le raccolte Scherzi poetici e pittorici del 1795 ed Epigrammi, madrigali ed epitaffi rivelano grazia e gusto neoclassici.

Egli morì nel 1827.

Il narciso

T’offro un narciso, o bella;

questo fior come nacque

il sai, cara Nigella:

non appressarti alle acque.

A domani

LL