365 giorni, Libroarbitrio

.NUDO ALLA LUCE SCREZIATA DEL SOLE DI FRIESEKE. – Lié Larousse

frederick-c-frieseke-nudo-alla-luce-screziata-del-sole-1915-51

.lei nuda
con una mano si protegge
gli occhi dal sole
adagiata su un lenzuolo
ai piedi di un albero
io ho i piedi scalzi
come il resto della pelle
indosso solo una gonnellina
di stoffa leggera
gioca
col sospiro
di questo poco di vento
creato dalle onde in movimento
delle mie cosce che s’aprono
e si chiudono piano
come ali di farfalla quando rallentano il frullio
e intanto
dal sole non mi proteggo
è dappertutto
sul mio viso, sui miei seni
tra le mie cosce
lo lascio entrare calmo
seduta qui
su questa poltroncina in balcone
talloni alla ringhiera
mentre con le dita di una mano accarezzo
dei fiorellini celesti di un vaso a terra
l’altra è ferma
sul ginocchio dorme cullata
da questo poco di vento e penso
se riesco a starmene buona e spensierata così
per almeno altri cinque minuti
avrò il ricordo di questa pace
per riviverlo poi
quando ne avrò bisogno.

L.L.

DuediRipicca
#liélarousse Miraggi Edizioni
#Friesekenudoallalucescreziatadelsole

Annunci
365 giorni, Libroarbitrio

Nudo alla luce screziata del sole – L.L.

frederick-c-frieseke-nudo-alla-luce-screziata-del-sole-1915- 51

Nudo alla luce screziata del sole
è il titolo del dipinto di Frieseke
lei nuda
con una mano si protegge gli occhi
adagiata su un lenzuolo
ai piedi di un albero
attende

io piedi scalzi
come il resto della pelle
solo una gonnellina
di stoffa leggera gioca
col sospiro di un’onda di vento
che mi faccio da sola
creata dal dolce movimento
delle mie cosce che si aprono
e si chiudono come
ali di farfalla quando
rallentano il frullio appena
intanto, dal sole non mi proteggo
è dappertutto
sul mio viso
sui miei seni
nelle mie cosce
entra calmo

seduta qui
su questa poltroncina morbida
di un elegante balcone
talloni alla ringhiera
mentre con le dita di una mano accarezzo
fiorellini celesti di un vaso a terra
l’altra è ferma
sul ginocchio dorme
cullata, sogno
se riesco a starmene buona e spensierata così
per almeno altri cinque minuti
potrò memorizzare questa pace
e riviverla
quando ne avrò bisogno

Lié Larousse