DALLA RIVA, CON GLI OCCHI – 2dR/ DuediRipicca

Sai, pensavo che non so, che posso solo immaginare ma non so se nei locali ti piace ballare o startene in un angolo a trasudare alcol, acidi e cattivi pensieri. Non so come ti piace il sesso, se duro e violento o semplicemente lento se preferisci la notte o il giorno, il cinema d’autore o […]

.dimmi solo quello che voglio sentirmi dire. – Lié Larousse

.dimmi che non hai sofferto quando eri bambino che dai grandi non hai mai preso calci per un tozzo di pane che non sei stato messo faccia al muro dalla miseria e dalla loro cattiveria dimmi che c’era almeno un adulto, chi t’ha protetto a tutti i costi ha lottato per te senza sentirsi mai […]

Giuseppe Gioacchino Belli e la sua Roma spietata

Roma 25 maggio 2013 Nato a Roma nel 1791, Belli ha un’infanzia difficile. Rimasto presto orfano, conosce miseria e umiliazioni, ma si fa largo da solo ottenendo un impiego pubblico e segnalandosi nell’Accademia Tiberina. Negli anni quaranta del primo Ottocento si dedica all’unico figlio, Ciro, facendolo studiare a Perugia perché non ama l’educazione romana impartita […]