365 giorni, Libroarbitrio

con la speranza affamata fuggiva indisturbata – 1886

chie-yoshii-born-1974-in-kochi-japan

Cantarellando, senza
tremare, la prigioniera
dalle mani logore
raccolse tutte le cose
polverose, i suoi denari
di un’altra epoca,
riguardò nell’angoli dove la sera
già tesseva le sue tele d’ombra
e tentò la porta vigilata
dai ragni centenari,
con la speranza affamata
fuggiva indisturbata.