Shantaram – Gregory David Roberts

Ho impiegato molto tempo e ho girato quasi tutto il mondo per imparare quello che so dell’amore, del destino e delle scelte che si fanno nella vita. Per capire l’essenziale, però, mi è bastato un istante, mentre mi torturavano legato a un muro. Fra le urla silenziose che mi squarciavano la mente riuscii a comprendere […]

“Traum der Liebenden – Sogno d’amore” Marc Chagall

Or che le stelle affogano in un mare di nebbia scintillante, e dalla chiusa tenebra sgorga la luna colma e allucinante, disserra le tue magiche porte, o città del sogno e dell’oblio Giovanni Alfredo Cesareo

“La paura dell’inverno” Vicenc Llorca

No, non dire alla foglia che si fermi: deve venire l’inverno. Ammucchia la legna, mangia e aspetta, aspetta l’ora della neve. Patire il freddo ti condurrà alla casa dell’anima, ti farà ricordare il calore di un corpo in un altro corpo, e il valore della resurrezione. Forse non credi che dietro l’onda che muore contro […]

“Orchestre per lacrime” di Enrico Marra

Ci sono giorni, apparentemente strani, iniziano con occhi umidi e incastri di note struggenti, come orchestre per farti piangere. Sinfonie e colori gocciolanti di ricordi, passeggiano come melodie in Re minore nella tua memoria come involucri di plastica. Io porto un caos tascabile nella mia borsa, fingo di essere un pirata caduto nel mare, uno […]

“Welcome To The Jungle” Guns N’ Roses

“Pensieri che tramontano…” Loris Giorgi

Fotografia di Loris Giorgi – Perth – Australia Bruciano i pensieri sull’asfalto infuocato vaporizzandosi in gioie e dolori rendendo tutto più complicato. Il salice deride l’albero di un viola opaco mentre il cielo cobalto rende il tutto più vivo. Come una vipera la vita attende solo il momento giusto per avvelenarti e l’attesa che le cose […]

Ride L.L.

E quando ci penso la domanda che le faccio è sempre questa: ma cosa credi sia la vita? Cosa vorresti da lei bambina astronauta? Ali di petali di tulle indaco vorrei mani e sorriso per carezzare le lacrime di chi ingiustamente piange vorrei essere io quella Lei a cui L’etere insaziabile scrive lettere mentre la […]

“Il fascino delle tenebre” di Edgar Allan Poe

Roma 24 febbraio 2014 “Appena cominciava ad albeggiare, chiudevamo le massicce imposte dell’antica casa, poi accendevamo due candele intensamente aromatiche, che spandevano intorno una luminosità fioca e spettrale. Indotti da quel debole chiarore, consegnavamo le nostre anime ai sogni: leggendo, scrivendo oppure conversando, sinché il grande orologio non ci annunciava l’avvento dell’Oscurità vera. Allora uscivamo […]