365 giorni, Libroarbitrio

Spaccami i denti – Gianluca Pavia

The soul collector - gianluca gambino
 
Sì, sto
come un’esca sull’amo
come i miei sorrisi
che nascondono sempre qualcosa,
se per capire cosa, poi,
serva una cintura nera in psicomagia
è tutt’altra storia, di quelle senza lieto fine.
Mi chiami, non ti rispondo
– chi ha il pane non ha i denti
mi dici ma forse non pensi
che me li hanno spaccati tutti,
i denti.
– Esci o non esci?
chiedi
– basta che non fai l’esca.
E’ che il mare è pieno di squali
la corrente passa e così il tempo,
nessuno affoga nei tuoi rimpianti
solo sassi come ricordi,
ma è un problema di peso specifico
maledetto corredo genetico.
No, non esco
gli esseri umani mi mettono a disagio
con il loro disagio compensato
da fughe virtuali a scompensi esistenziali.
Sì, sto
in balcone stoico immobile
– come questa vecchia sedia rotta
ancora buona per sedersi
se stai pensando di suicidarti –
e guardo fuori, il mondo
il parco, sotto casa,
uomini e donne passano senza sfiorarsi
si toccano
si scopano
si amano
ma senza sfiorarsi.
E riescono comunque,
o forse proprio per questo,
a spaccarsi tutti i denti.
Guardalo adesso, che bello,
questo mio sorriso per te.
 
Inedito di Gianluca Pavia
estratto dalla nuova raccolta #WHISKEYESODACAUSTICA
Digital painting – The Soul Collector by #GianlucaGambino
 
#LiéLarousse #DuediRipicca
#bestsellerbooks #staytuned #stayduediripicca
Annunci