INVIDIA BELLA DONNA – Gianluca Pavia

 

L'immagine può contenere: 2 persone

 

Quanto invidio
questi grandi artisti
che ci spiegano la vita,
la strada, i vicoli bui
con i loro versi illuminanti
da attici in centro
ben illuminati.
Già, invidio la dimestichezza
dei loro flussi di coscienza
a cantarci di ribellione
e anticonformismo
al ritmo di 180 battute per post,
il loro vivere dello scrivere,
e di mamme, nonne
e amanti
con amore in contanti
per un’orgia di mecenati.
Invidio i loro reading,
i loro libri,
ogni loro silloge,
anche se ancora non so
cosa cazzo sia una silloge.
Con tutto il cuore, li invidio
mentre raschio il frigo
a caccia della cena
e il cane piscia sul divano
e il rubinetto non la smette
di perdere,
ma non ci posso fare niente,
Invidia è l’amante di perdente

Ginaluca Pavia
DuediRipicca
#MaxErnst

Annunci