365 giorni, Libroarbitrio

La natura delle cose – DuediRipicca

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, cielo e spazio all'aperto

La natura delle cose
sovrasta i miei ricordi
s’affaccia sedendosi
su davanzali di sabbie mobili
immobile cede al peso
del mio montare d’abissi
e spicca il volo
in tondo s’aggira e rigira
si tuffa in un fiume di correnti
membrana d’immagini deludenti
tra lenzuola di sinapsi
su un letto di detriti
si fa delirio sfociando
in un mare di pensieri
che tempestano la mente
vedono visioni
incespicano sulle labbra
tentano di pronunciare
una domanda, un chiedersi,
ma vacillano e non riescono
e allora tu chiedimi come ci si sente
a ritrovarsi persi
nella follia della demenza
quando diviene reale
abbandonati all’idea
che tutto sia
nella natura delle cose.

Lié Larousse
DuediRipicca
#DuediRipicca
#EdwardHopper

Annunci