365 giorni, Libroarbitrio

CON CALMA – Gianluca Pavia

claude-verlinde

Ti prego
getta via l’abito
e quelle collane,
vestiti appena
della tua essenza.
Tieni su
giusto i tacchi
e tutto il resto fuori
da questa stanza,
dal nostro mondo nel mondo.
Confondiamoci
l’uno nell’altra,
a volto scoperto
e mani libere,
per toccarci,
annusarci.
E poi
sfilati anche i tacchi,
ma con calma.

Gianluca Pavia
DuediRipicca