APPARTIENI A CHI TI APPARTIENE – Gianluca Pavia

arthur-hacker-lombrellino-perduto

Ho sorriso senza motivo
stamattina, al parco
fissando un passante
piuttosto imbarazzato.
Ho tirato dritto,
consapevole
di come quel sorriso
l’abbia sudato
e di quanto appartenga
a chi era in trincea
con me
a sorbirsi il rancio
e le mie ansie asfissianti.
Questi giorni valgono
quanto chi teniamo
a portata di mano
e ci snocciola gli incubi
per poi riderne
assieme,
chi senza cercare
sa dove trovarti.
Appartieni
a chi ti insegna
a contare fino a dieci
e non solo
su te solo,
a chi ci ricuce
quando andiamo in pezzi
e colora le cicatrici
per farne tatuaggi.
Appartieni
a chi ti appartiene
e non può
fare a meno di te
perfino quando sei
veleno,
gli altri
sono solo comparse.

Gianluca Pavia

DuediRipicca

Opera pittorica di Arthur Hacker dal titolo L’ombrellino perduto

Annunci