c’era una volta una donna che infilò la testa nel forno – Charles Bukowski

Elvgren

la paura diventa alla fine quasi
tollerabile
ma mai proprio del tutto

la paura furtiva come un gatto
traversa come un gatto
quatto quatto la mia mente

sento la risata delle masse

sono forti
sopravviveranno

come gli scarafaggi

non perdere mai di vista lo scarafaggio

non lo vedrai più.

le masse sono dovunque
ci sanno fare:
nutrono rabbie sensate e mortali
per cose
sensate e mortali.

vorrei guidare una Buick blu del ’52
o una Buick blu scura del ’42
o una Buick blu del ’32
e finire in mare
da un dirupo dell’inferno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...