due battute – David Foster Wallace

una sigaretta...

chiunque tu sia,
io non voglio essere te.
Posso desiderare di essere come te,
soprattutto in tutte le cose nelle quali sei migliore di me,
ma di rinunciare al mio ego dolente,
scortecciato
umiliato
frustrato
limitato e così meno celebrato del tuo,
non se ne parla proprio.
Perché non teniamo in ordine i nostri cassetti;
perché abbiamo così poca cura di ombrelli e accendini;
perché ci interessano tanto le cose che non ci interessano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...