365 giorni, Libroarbitrio

La luce di una stella -Mandel’stam

foto di Lié scattata da D.C. titolo Farfalla eterna

Mi lavavo di notte nel cortile –
il firmamento splendeva di rozze stelle.
Raggio stellare – come sale su ascia,
pieno fino all’orlo la tinozza gela.

Chiuso con la spranga il portone
e la terra in coscienza severa, –
impossibile cercare verità più pulita
dell’ordito di tela lavata di fresco.

Si scioglie nella tinozza, come sale, una stella,
e l’acqua ghiacciata è più nera,
più pulita la morte, più salata la disgrazia,
e la terra più vera e paurosa.

 

Annunci