Apocalisse – Nicola Gardini

Roberto Ferri @fineartandyou9

Io le vedo le cose che dimentico
Che rigano il mio buio avanti e indietro
Tirate da non so quante correnti
Come le fredde gocce per il vetro
Che fanno scie e scindendosi poi formano
Galassie di minori sfere e un’orma
Non lasciano che non asciughi il sole.
Oh che già non emettono più suono
Benché ancora vicine le parole…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...