365 giorni, Libroarbitrio

“Manoscritto nello zaino” di Basho

IMG_20140101_135720

(Alba nel bosco L.L.)

Stagno antico!
Una rana salta dentro,
il suono dell’acqua.

La primavera fugge via
gli uccelli piangono, sono lacrime
gli occhi dei pesci.

Le cicale cantano,
certo non sanno
che presto moriranno.

Che lampi!
Il grido degli aironi
trafigge il buio.

Finita la pioggia
pallidi alzarono la corolla
i crisantemi.

Inverno desolato,
sulla terra di un solo colore
il suono del vento.

Sopra un ramo secco
si posa un corvo,
crepuscolo d’autunno.

Annunci