Wallace Stevens “Un’altra donna piangente”

Roma 4 novembre 2013

Wallace Stevens

Versa l’infelicità

dal tuo cuore troppo amaro

che il pianto non addolcirà.

Il veleno cresce in questo buio.

Nell’acqua delle lacrime

sorgono i suoi fiori neri.

La causa magnifica dell’essere,

l’immaginazione, la sola realtà

in questo mondo immaginato

ti abbandona con quello

per il quale non c’è più fantasia

e una morte che ti trafigge.

Da Wallace StevensHarmonium. Poesie 1915-1955, a cura di Massimo Bacigalupo, Einaudi, Torino 1994.

A domani

Lié Larousse

Annunci